Zenisator
Collaborazioni e creazioni siti Web

21 July 2018

Hosting da cui partire…
 


 

Il 2011, è stato un anno particolarmente ricco di novità per l’indicizzazione sui motori di ricerca. Accanto a Google Panda, è stato messo in campo un nuovo algoritmo: Google fresh; in sintesi, oltre a privilegiare il contenuto originale, ricercato, per una certa quota, Google darà la priorità al contenuto più fresco, ovvero più recente. In breve questo è quanto deve essere fatto perché un sito possa toccare le vette: contenuti originali e ricercati, niente duplicati, niente copie, scrivere almeno un articolo al giorno originale e di qualità.

Alla qualità di un sito, non è legata solo la navigabilità…. ma anche l’usabilità: i link rotti ad es. non sono graditi né ai visitatori, né ai motori di ricerca. Un sito curato, cura anche questo aspetto: assicurarsi dell’assenza di link rotti, limitare al massimo gli errori 404, controllandoli. Ma è il link rotto, una delle cose più rilevanti.

Vi è mai capitato di visitare un sito, cliccare su un link e trovarlo non funzionante, perché ad esempio si riferisce a un video youtube non più presente? Dà fastidio vero? Anche agli altri, e anche ai motori di ricerca. Zenisator, si occupa anche della riduzione ai minimi termini (e ove possibile) alla scomparsa totale dei link rotti, e degli errori 404.